Back

Le pernici sul Schneehüenerstock

Artista a cambio rapido

Dal nome di una montagna si può spesso dedurre come è fatta: il Weisshorn è coperto di neve o ghiaccio, il Rothorn brilla di rosa al tramonto e lo Schwarzhorn è boscoso o fatto di rocce scure. E lo Schneehüenerstock?

La pernice bianca di roccia

La pernice bianca vive sullo Schneehüenerstock - e anche sulle altre cime di Andermatt, Sedrun e Disentis. La pernice bianca delle rocce è un uccello insolito perché in inverno indossa un cappotto invernale. Questo è bianco, più denso del pelo marrone estivo e copre persino le dita dei piedi. Questo mantiene i piedi caldi e allo stesso tempo l'uccello affonda meno nella neve. A temperature superiori ai 15 gradi, la pernice bianca è troppo calda e si ritira in luoghi ombreggiati. Sulla neve, tuttavia, si sente perfettamente a casa. La pernice bianca scava buche di neve in cui dorme e in cui si ritira quando fa troppo freddo.

Proteggere le pernici

Se ti allontani dalle piste segnalate, potresti trovarti nell'habitat della pernice bianca delle rocce. La pernice bianca si fida del suo mimetismo e, quando le si avvicina, rimane rigidamente nella neve per molto tempo. Il suo battito cala bruscamente, trattiene il respiro e ascolta intensamente. Solo all'ultimo momento fugge. Poi il suo impulso si alza e vola verso il basso in un volo planato con il suo tipico suono scricchiolante. Questo volo implica un grande sforzo e l'esposizione al freddo, che porta a una grande perdita di energia. Vi chiediamo quindi di osservare le aree di riposo della fauna selvatica, che offrono preziose opportunità di ritiro per i nostri animali selvatici.

Unghürstöckli

A proposito, lo Schneehüenerstock ha due nomi. Alcuni lo chiamano Unghürstöckli. Sì, è vero, viene da Ungeheuer. Perché? Chiedete alla gente del posto. O vuoi scoprirlo da solo?

Fonti: Schweizerische Vogelwarte e associazione «Natur & Freizeit».

Do you like this story?